Guido Guidi

COL TEMPO | Nei dintorni di Carlo Scarpa
A cura di Fantom

I dettagli sono l'elemento di base attraverso cui Guido Guidi compone il suo poema/investigazione sul celebre complesso della Tomba Brion progettata dall'architetto Carlo Scarpa. Al di là della severa geometria delle immagini, la continua insistenza sui particolari testimonia non soltanto la vicinanza del fotografo al suo soggetto, ma conduce ogni spettatore al suo fianco in un'indagine intima e privata. Il risultato è un lento viaggio attraverso la caducità delle cose e di tutto ciò che l'esperienza mette a nostra disposizione. Attraverso uno studio attento della luce e del colore, Guidi fissa le trasformazioni di un paesaggio nelle diverse ore del giorno e nelle diverse stagioni, scoprendo nell’architettura stessa quei codici e quegli indizi che gli permettono di interpretarla, quasi fosse anch’essa una vera e propria macchina per vedere.

 

 

View all

Guido Guidi

COL TEMPO | Nei dintorni di Carlo Scarpa
A cura di Fantom

I dettagli sono l'elemento di base attraverso cui Guido Guidi compone il suo poema/investigazione sul celebre complesso della Tomba Brion progettata dall'architetto Carlo Scarpa. Al di là della severa geometria delle immagini, la continua insistenza sui particolari testimonia non soltanto la vicinanza del fotografo al suo soggetto, ma conduce ogni spettatore al suo fianco in un'indagine intima e privata. Il risultato è un lento viaggio attraverso la caducità delle cose e di tutto ciò che l'esperienza mette a nostra disposizione. Attraverso uno studio attento della luce e del colore, Guidi fissa le trasformazioni di un paesaggio nelle diverse ore del giorno e nelle diverse stagioni, scoprendo nell’architettura stessa quei codici e quegli indizi che gli permettono di interpretarla, quasi fosse anch’essa una vera e propria macchina per vedere.

 

 

View all